Copertina
Autore Alberto Gambalunga
Titolo Fisica rara
EdizioneSynergon, Bologna, 1994, Percorsi
LettoreRenato di Stefano, 1996
Classe scienze improbabili , storia della scienza , esoterismo
PrimaPagina








 

| << |  <  |  >  | >> |

Indice


I.     IL LINGUAGGIO               pag.  7
II.    IL SACRO                         11
III.   IL SACRO NELL'ANTICO EGITTO      15
IV.    LA SEDUZIONE DEL FARAONE         25
V.     LA PIRAMIDE SACRA                43
VI.    GLI ANTICHI GRECI                59
VII.   LA FISICA CLASSICA               67
VIII.  LA FISICA MODERNA                71
IX.    LA FISICA RARA                   89
X.     L'OSSERVATORE                   101

       BIBLIOGRAFIA                    115

 

 

| << |  <  |  >  | >> |

Pagina 7

I. IL INGUAGGIO


L'uomo crea il mondo attraverso il linguaggio; il linguaggio determina la logica e la visione del mondo dell'osservatore.

L'osservatore descrive il mondo attraverso il linguaggio che comunque deve sottostare ai propri vincoli, così ogni descrizione del mondo è già determinata dal linguaggio dell'osservatore.

Il linguaggio dell'osservatore crea la cultura della società in cui vive.

Ogni osservatore è capace di usare il proprio linguaggio per esprimere e comunicare la propria cultura, ovviamente diversa da quella di un altro osservatore perché costituisce una costellazione unica ed irripetibile dei valori di quella cultura.

Ogni cultura è una visione del mondo diversa dalle altre perché rappresenta il particolare prisma di rifrazione con cui quella civiltà interpreta l'Universo.

| << |  <  |  >  | >> |

Pagina 89

IX. LA FISICA RARA


L'osservatore decide che nella propria rappresentazione lo spazio e il tempo siano misurati nelle stesse unità, così la forma dell'evento è data da due triangoli generatori.

Quando un osservatore non accelerato, dal suo punto presente, riesce a far convergere tutte le informazioni contenute nel suo cono del passato accessibile ad una velocità uguale ai 4/5 di quella della luce, significa che impiega un tempo uguale a tre e crea l'impulso che genera il cono del futuro accessibile.

L'evento nasce quando il cono del passato assume la forma impulsiva del triangolo generatore 3,4,5.

L'osservatore che osserva se stesso come un evento sa che la forma del suo essere è quella di due coni di luce a 45, che la sua storia è fatta dal cono del passato accessibile e dal cono del futuro accessibile e che dal suo punto presente li può vedere entrambi contemporaneamente.

 

| << |  <  |  >  | >> |

Riferimenti


BIBLIOGRAFIA

OCTAVIO PAZ
Passione e lettura, sul riso, il linguaggio e l'erotismo,
    Garzanti

MIRCEA ELIADE
Trattato di storia delle religioni, Boringhieri

P.D. OUSPENSKI
La quarta via, Astrolabio
Frammenti di un insegnamento sconosciuto, Astrolabio

KUKI SHUZO
La struttura dell'IKI, Adelphi

P. TOMPKINS
Secrets of the Great Pyramid, Penguin

T.H. MOREAUX
La scienza misteriosa dei Faraoni, Brancato

E. PICUTTI
La storia del triangolo numerico, Le Scienze n.185, Gennaio
    1984

R. PENROSE
La mente nuova dell'Imperatore, Rizzoli

L. MOTZ, J.H. WEAVER
La storia della fisica, Cappelli

A. PICHOT
La nascita della scienza, Dedalo

B.S. DE WITT
La gravità quantistica, Le Scienze n.186, Febbraio 1984

F. CAPRA
Il Tao della fisica, Feltrinelli
Il punto di svolta, Feltrinelli
Verso una nuova saggezza, Feltrinelli

P.DAVIS
Dio e la nuova fisica, Mondadori

W.E.R. CASSANI
Albert aveva ragione: Dio non gioca a dadi

PRIGOGINE NICOLIS
Le strutture dissipative, Sansoni

I. PRIGOGINE
Irreversibilità e instabilità nei sistemi complessi,
    Prometeus

PRIGOGINE, STENGERS
La nuova alleanza, Einaudi

D.W. TANK, I.I. HOPFIELD
Circuiti elettronici basati su modelli biologici, Le Scienze
    n.234, Febbraio l988

MANDELBROT
Gli oggetti frattali, Einaudi

R.L. DEVANEY
Caos e frattali, Addison Wesley

L. SANDER
L'accrescimento dei frattali, Le Scienze n.223, Marzo 1987

J. RIFKIN
Entropia, Mondadori

J.G. MILLER
La teoria generale dei sistemi viventi, Franco Angeli

P.P. GRASSE
L'evoluzione del vivente, Adelphi

D'ARCY W. THOMPSON
Crescita e forma, Boringhieri

A. WOODCOCK, M. DAVIS
La teoria delle catastrofi, Garzanti

R. THOM
Modelli matematici della morfogenesi, Einaudi

J.R. PIERCE
La teoria dell'informazione, Mondadori

H.MATURANA, F.VARELA
Autopoiesi e cognizione, Marsilio
L'albero della conoscenza, Garzanti

H. VON FOERSTER
Sistemi che osservano, Astrolabio

 

| << |  <  |