Copertina
Autore Isabelle Palmer
Titolo Un angolo verde sul terrazzo
SottotitoloIdee creative per piccoli spazi
EdizioneLogos, Modena, 2013 , pag. 144, ill., cop.ril.sov., dim. 19,6x24x2 cm , Isbn 978-88-576-0508-1
LettoreSara Allodi, 2013
Classe natura
PrimaPagina


al sito dell'editore


per l'acquisto su IBS.IT

per l'acquisto su AMAZON.IT

 

| << |  <  |  >  | >> |

Pagina 6

INTRODUZIONE


Ho iniziato a scrivere Un angolo verde sul terrazzo perché avevo molte difficoltà a reperire articoli da giardino e piante adatte ai miei piccoli spazi all'aperto. Volevo che includessero aree in cui potersi sedere, ammirare belle vedute, distendersi e godere del verde in mezzo alla città. sempre stata una gioia per me coltivare arbusti, fiori, erbe aromatiche e persino verdure in ambiti piuttosto ridotti; inoltre, osservare lo sviluppo della flora, e la fauna che arrivava in visita, non solo era entusiasmante, ma mi ha reso anche molto orgogliosa. Ecco perché vorrei incoraggiare chiunque a creare un angolo di natura in cui rilassarsi alla fine della giornata traendone beneficio.

Le tecniche e i prodotti più innovativi per il giardinaggio rendono oggi possibile l'utilizzo di qualsiasi spazio in modo efficiente: oggi si può creare un piccolo eden anche su una parete o su un davanzale. In questo libro ho cercato di raccogliere alcuni consigli utili, sperando che diventino un punto di partenza e una fonte d'ispirazione per il vostro percorso personale.


Per iniziare

La vita è per tutti sempre più frenetica e, se non si è mai posseduto un giardino, l'idea di crearne uno può essere scoraggiante se non si sa da dove iniziare. Questo è ciò che provavo anch'io e, guardando al passato, mi rendo conto che il mio primo terrazzo non contava più di qualche pianta in vaso. Vi consiglio quindi di cominciare in modo semplice. Con questo intendo dire che prima di realizzare ciò che desiderate realmente potete cimentarvi con piante facili da coltivare e a bassa manutenzione. Non c'è nulla di peggio che spendere tempo e denaro per poi veder morire tutto: un'eventualità che farebbe svanire ogni sogno. Ciò non significa però che sia necessario essere particolarmente esperti per occuparsi di un giardino. sufficiente essere consapevoli che le piante sono esseri viventi, hanno bisogno di acqua, nutrimento e luce, poche amorevoli cure e un ambiente in cui prosperare. Può forse suonare un po' semplicistico, ma è davvero ciò che conta.


Progettare il proprio spazio all'aperto

Un'attenta selezione delle vostre piante preferite, che andranno a completarsi l'una con l'altra, e la ricerca di arredi e accessori, contemporanei o d'epoca, che riflettono i vostri gusti, vi consentirà di creare uno spazio all'altezza delle vostre aspettative. Prestando la massima attenzione, sia agli elementi decorativi sia alla vegetazione, il giardino diverrà un'estensione della casa. Considerate ad esempio come armonizzare le luci esterne, l'arredamento e gli altri elementi per creare la vostra oasi personale. Se il vostro budget è limitato potete riciclare con ottimi risultati vecchie cassette, barattoli usati e pallet, nonché oggetti recuperati spulciando tra rigattieri e antiquari.


Coltivare in proprio

La crescente popolarità del giardinaggio e dell'orticoltura, e soprattutto il desiderio di "coltivare in proprio", riflette un positivo cambiamento di valori. Per molti giardinieri dedicarsi a ortaggi ed erbe è un modo per essere autosufficienti, e per migliorare la qualità della vita non c'è nulla di meglio che consumare ciò che si è coltivato o inventare un piatto con i frutti del proprio orto. Io amo ricevere ospiti, specialmente quando posso cucinare con ingredienti che ho seminato e raccolto personalmente.


Documentare i progressi

Una volta iniziata l'avventura, sarà un'ottima idea scattare foto in ogni stagione: una prova dei progressi ottenuti, anche se apparentemente un po' narcisistica, è preziosissima. Non penso che sia mai trascorso un anno senza che provassi a sperimentare una nuova idea.

Sul giardinaggio non si può sapere tutto, ma la vera gioia saranno le sorprese senza fine!

| << |  <  |