religione     TecaLibri

Carlo Ginzburg:  opere

  • 1939  Nasce il 15 aprile a Torino.
  • 1966  I benandanti. Stregoneria e culti agrari tra Cinquecento e Seicento, Einaudi, [rif.]
  • 1970  Il nicodemismo. Simulazione e dissimulazione religiosa nell'Europa del '500, Torino
  • 1972  Folklore, magia, religione, Torino
    • in: Storia d'Italia, vol.I
  • 1975  Giochi di pazienza. Un seminario sul «Beneficio di Cristo», Torino
    • con: A. Prosperi
  • 1976  Il formaggio e i vermi. Il cosmo di un magnaio del '500, Einaudi, [rif.] [rif.1] [rif.2] [rif.3]
  • 1979  Spie. Radici di un paradigma indiziario, Einaudi, Torino, [rif.]
    • in: Aldo Gargani (a cura di), Crisi della ragione. Nuovi modelli nel rapporto tra sapere e attività umane
  • 1986  Miti emblemi spie. Morfologia e storia, Einaudi, [rif.] [rif.1] [rif.2] [rif.3]
  • 1989  Storia notturna: una decifrazione del sabba, Einaudi, [rif.]
  • 1990  Domenico Scandella detto Menocchio: i processi dell'Inquisizione (1583-1599), Biblioteca dell'Immagine, Pordenone, [rif.]
    • a cura di: Andrea Del Col
  • 1998  Occhiacci di legno. Nove riflessioni sulla distanza, Feltrinelli, Milano, [rif.]
  • 2000  Como se escribe la microhistoria. Ensayo sobre Carlo Ginzburg [aut. J. Serna, A. Pons], Universitat de Valéncia, Madrid, [rif.]
  • 2003  Un dialogo, Feltrinelli, Milano
    • con: V. Foa
  • 2006  Il filo e le tracce. Vero falso finto, Feltrinelli, Milano
  • 2018  Nondimanco. Machiavelli, Pascal, Adelphi, Milano
  • 2019  Il formaggio e i vermi